alba nerja spagna

Nerja, cosa vedere e come arrivarci

Nella provincia autonoma dell’Andalusia, in Spagna, si trova la cittadina di Nerja : un paesino di poco più di 20.000 abitanti che, però, ha moltissimo da dare al turista che decide di visitarlo. Si tratta, infatti, di uno dei centri turistici più importanti della Costa del Sol e rientra nella provincia di Malaga, città da cui dista solo 50 km. Nerja è molto vicina anche a Granada, dato che basta poco più di un’ora di auto per raggiungerla.

La cittadina, che si affaccia sul Mar Mediterraneo, è altresì nota come il balcone d’Europa e, possiamo dirlo senza indugi, la vista della quale si può godere è veramente stupenda. Andiamo a vedere insieme la storia e cosa vedere a Nerja.

Storia di Nerja

nerja storia

Volendo fare un salto indietro nel tempo, si deve sottolineare che quella che è la storia antica di questa cittadina é stata ricostruita grazie a dei preziosissimi dipinti rupestri, che sono stati ritrovati nelle famose grotte. Da questi ultimi si evince che la zona in questione è abitata sin dal periodo a cavallo tra il Paleolitico e l’Età del Bronzo. Tuttavia, si deve attendere il periodo della dominazione araba, molti secoli dopo, per vedere Nerja acquistare un ruolo sempre più importante.

Di quella dominazione, come accade in molte altre cittadine spagnole, oggi si possono ancora ammirare i lasciti, dato che l’eredità architettonica, ma anche culturale, è immensa. A questa fase è succeduta la violenta fase della “Riconquista“, voluta dai Re Cattolici, che vide arabi e locali scontrarsi su diversi campi di battaglia.

Ma è attorno al 1662 che venne costruito il balcone d’Europa di cui abbiamo parlato sopra. Nello specifico, in quella data, fu costruita la Torre de los Guardas, che si è guadagnata suddetto appellativo e che rende famosa la cittadina in tutto il mondo. Proprio grazie a questa spinta, oggi più che mai, Nerja sta cercando di migliorarsi in ogni suo aspetto, diventando sempre più una città pronta ad accogliere i turisti.

Cosa vedere a Nerja

grotte di nerja

Nerja non dista molto dalla Sierra Nevada e, pertanto, può essere una valida meta sia per l’estate che per l’inverno. Tuttavia, quello che maggiormente caratterizza la località sono le Grotte di Nerja, anche note come Cuevas, che si trovano a pochi km dalla città e che ospitano la stalattite più lunga dìEuropa, che misura ben 63 metri.

La grotte furono scoperte da ragazzini nel 1959 e a oggi sono una delle attrazioni più visitate in Spagna. Va da sé che anche il centro storico di Nerja merita tantissimo, con tutte le sue case bianche che ricordano i centri delle città arabe. Arrivati nel cuore della città, non ci si può perdere l’eremo di Nuestra Señora de las Angustias, che risale al 1500 e che custodisce al suo interno diversi affreschi molto belli, concentrati soprattutto nella cupola. Come detto, imperdibile è anche il bellissimo balcone d’Europa, che regala un panorama vista mare e che venne fatto costruire da Re Alfonso XII.

Tra le cose da vedere a Nerja ci sono ovviamente le fantastiche spiagge, amate dagli spagnoli e dai turisti di tutto il mondo!

Le spiagge di Nerja

nerja cosa vedere

Quali sono le spiagge da non perdersi? Da Nerja si può godere la vista della bellissima spiaggia di Calahonda ma non è l’unica da tenere in considerazione. Proprio vicino al centro abitato ci sono, infatti, due belle spiagge, molto comode da raggiungere e belle: La Torrecilla e El Salon.

Per chi ama il naturismo, la spiaggia di Las Alberquillas è la meta ideale, mentre quelle di El Playazo e di Burriana sono le più amate dai turisti. Se si è, invece, alla ricerca di spiaggette più intime, La Caleta, Cala Barranco de Maro o Calas de Pino sono le scelte migliori.

Come arrivare a Nerja


Gli aeroporti più vicini sono quelli di Malaga e Granada, che sono serviti anche da compagnie low cost. Arrivati in una delle due città, poi, si può decidere se proseguire in treno, bus o se noleggiare un’auto per potersi successivamente spostare con facilità da una parte all’altra della costa.

La soluzione migliore è il bus, rapido e veloce e senza la preoccupazione di dover conoscere la strada.  Ecco dunque come arrivare a Nerja e cosa vedere in città.

By:
Paolo nasce a Milano nel 1979, da 10 anni vive in Andalucia e vuole mettere a disposizione la sua esperienza per i lettori di questo sito che vogliono visitare o vivere in Spagna.
Commenta per primo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *