plaza de toros malaga

Plaza de Toros Malaga: La Malagueta

La Plaza de toros la Malagueta è una delle principali attrazioni di Malaga, nonché una delle più grandi e famose arene dei tori dell’intera Spagna insieme alla Plaza de Toros di Siviglia. Questo è uno dei luoghi in cui ancora oggi puoi rivivere l’ancestrale spirito del “panem et circenses”, in un contesto epico fatto di rischio, tensione e folle trepidanti in attesa della mossa decisiva del torero.

Visitando l’Arena dei Tori di Malaga potrai ammirare un magnifico esempio di architettura popolare, un luogo che rievoca i fasti delle antiche arene dei gladiatori, dove la sfida fra uomo e animale era ed è ancora l’assoluta protagonista.

La Plaza de Toros di Malaga ospita infatti le celebri corride, degli spettacoli di grande impatto emotivo che richiamano migliaia di spettatori da ogni angolo del globo, pronti ad incitare il torero di turno nella sua eterna lotta contro il toro.

Arena dei Tori di Malaga, un vero gioiello architettonico

La Plaza de toros la Malagueta è uno degli edifici più antichi di Malaga, costruita nel lontano 1874 ed oggi annoverata fra i più importanti patrimoni storici e culturali della Spagna. L’Arena mostra una vera e propria commistione di stili architettonici, in cui si fondono i tratti caratteristici dell’architettura araba su un impianto di base chiaramente europeo, molto simile agli antichi anfiteatri di epoca romana.

La struttura presentauna pianta esadecagonale, con un diametro massimo di 52 metri ed una capienza complessiva di ben 9000 spettatori, si innalza su due anelli sovrapposti, il primo dei quali costruito in muratura secondo il classico stile degli anfiteatri romani. Il secondo anello si distingue per la sua struttura in legno con intelaiatura in acciaio, una caratteristica tipica di questo genere di costruzioni. L’impianto risulta ancora oggi esattamente fedele all’originale e mantiene i tratti caratteristici delle più grandi e famose arene da corrida spagnole.

La stagione delle corride

arena malagueta

Se vuoi assistere ad una vera corrida spagnola, devi recarti presso la Plaza de Toros la Malagueta nei mesi che vanno da aprile a settembre. E’ infatti questo il periodo dell’anno in cui si concentrano le corride ed i principali spettacolo folkloristici di Malaga. Uno degli eventi più importanti è senza dubbio la corrida che si celebra durante la Settimana Santa, pochi giorni prima di Pasqua. Un altro evento imperdibile è la Corrida de la Prensa, dedicata ai santi patroni della città di Malaga. Nel mese di Agosto si svolge invece la Feria di Malaga, un vero festival del folklore andaluso che vede il susseguirsi di eventi musicali, balli e naturalmente un ricco palinsesto di corride.

Se vuoi goderti il clima e le bellezze di Malaga nel mese di settembre, sappi che proprio in quel periodo si svolge l’ultima corrida della stagione presso la Plaza de toros la Malagueta. Lo spettacolo è interamente dedicato a Santa María de la Victoria, patrona della città di Malaga.

La Plaza de Toros di Malaga ed il Museo Taurino

L’Arena di Malaga sorge al termine del cosiddetto Paseo del Parque, in uno splendido contesto urbano cui fanno da cornice i grattaceli ed il mare, da un lato, e lo splendido Castello di Gibralfaro dall’altro.

Se non vuoi pagare il biglietto d’ingresso per la corrida, puoi recarti proprio sul belvedere su cui si erge il castello, una posizione privilegiata dalla quale puoi assistere agli spettacoli che si svolgono qualche decina di metri più in basso nell’Arena dei Tori di Malaga. Se le corride non sono di tuo gradimento puoi invece visitare il Museo Taurino, che si trova proprio all’interno della Plaza de Toros di Malaga. Il Museo ospita una vasta serie di cimeli, foto ed illustrazioni che narrano la leggendaria storia della corrida e dei suoi più famosi interpreti, oltre ad una splendida mostra di antichi abiti da torero.

By:
Paolo nasce a Milano nel 1979, da 10 anni vive in Andalucia e vuole mettere a disposizione la sua esperienza per i lettori di questo sito che vogliono visitare o vivere in Spagna.
Commenta per primo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *