torremolinos torre mirador

Torremolinos: cosa vedere e come arrivare

Torremolinos si trova nella zona a ovest di Malaga e, pertanto, fa parte di quella che si definisce come Costa del Sol occidentale. Si tratta di una meta molto gettonata e chi visita l’Andalusia non può non farci tappa, anche perché è il primo paese della zona che ha deciso di puntare il tutto e per tutto sul turismo internazionale. Torremolinos è una cittadina molto carina e, attualmente, è anche ben organizzata per ospitare i turisti che scelgono la Costa del Sol per le loro vacanze.

Il periodo migliore per andarci è tra giugno e settembre, che sono i mesi meno piovosi e più belli. Il mese di agosto è particolarmente caldo, così come in tutta l’Andalusia, ma di solito non si superano i 30 gradi di giorno e i 20 di notte. Questa è la condizione climatica ideale per visitare la zona, anche perché se ne apprezzano al meglio tutte le bellezze e, soprattutto, si può fare il bagno. Tuttavia, anche nel periodo primaverile è molto bello visitare la zona. Vediamo nel dettaglio cosa visitare e quali sono le spiagge imperdibili e più belle.

Cosa vedere a Torremolinos

cosa vedere torremolinos

Quando si arriva a Torremolinos ci si accorge subito che questa cittadina che si trova ai piedi della Sierra de Mijas, poco lontano da Mijas Pueblo, si divide essenzialmente in 3 zone che sono quella del centro storico, del lungomare e della parte alta.

Costeggiando il lungomare, si trova il Castillo Inglès, antico castello della città, e questa costruzione divide in due il litorale. Di sicuro, chi arriva sin qui non può perdersi il Parque de La Bateria, che è il parco centrale e più importante di tutta la città. Una delle peculiarità di questo parco, che si trova nella zona dei Los Pinares, è che si arrampica letteralmente sul bordo della Sierra de Mijas e rende il colpo d’occhio molto particolare.

Qui si trovano diverse specie interessanti, come i lecci e i carrubi, tipici di questa zona. Nei pressi del parco centrale, inoltre, si trova la celeberrima Plaza de Toros, che per molti è una delle arene più antiche di tutta la Spagna. Qui si effettua ancora la Corrida e, perciò, gli appassionati possono godersi lo spettacolo che, sempre più, raccoglie diverse critiche e malcontento.

Sempre in zona Los Pinares si trovano anche diversi centri sportivi, ideali per chi vuole praticare o vedere del sano sport. Imperdibile per chi arriva in città è anche il Palacio San Miguel, che attrae moltissimi turisti, così come il Crocodile Park e il celeberrimo Aqualand Waterpark.

Chi ama lo shopping, infine, non può perdersi una visita a Calle San Miguel che è il vero e proprio cuore commerciale della città: qui si trovano negozi di ogni tipo, ma anche ristoranti tipici dove gustare la cucina andalusa. Naturalmente, arrivati qui, si consiglia anche un giro nelle vicinanze, ossia tra Plaza de la Costa del Sol, Plaza Nogalera e, ancora tra la Torre di Pimentel e avenida Carlota Alessandri.

Le spiagge di Torremolinos

spiagge torremolinos

Come detto, il castello divide in due parti il lungomare e, per la precisione, in una zona est e una ovest. Nella parte a sinistra della struttura si trova quella che è definita la Spiaggia di Levante, che arriva sino alla desembocatura del Rio Guadalhorce, mentre nella parte destra che la marina di Benalmadena. Tra le spiagge più famose segnaliamo El Saltillo, Playa Montemar, La Carihuela, Los Alamos.

Come arrivare a Torremolinos

Ricordiamo che per arrivare a Torremolinos basta atterrare all’aeroporto di Malaga, il Pablo Ruiz Picasso, che dista solo 7 km dalla località. Tuttavia, da qualsiasi punto dell’Andalusia è facilmente raggiungibile tramite i mezzi pubblici come ad esempio autobus e/o treni.

In automobile da Malaga è molto semplice raggiungere Torremolinos, ecco come fare dall’aeroporto di Malaga:

  • Torremolinos
Sending
User Rating 2.75 (4 votes)
By:
Paolo nasce a Milano nel 1979, da 10 anni vive in Andalucia e vuole mettere a disposizione la sua esperienza per i lettori di questo sito che vogliono visitare o vivere in Spagna.
Commenti
Commenta per primo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.