torre carmona

Carmona, cosa vedere in città

A 40 km da Siviglia c’è Carmona, si tratta di una città che ha vissuto negli anni un periodo molto importante per via della sua posizione strategica naturale. Infatti, il paesino, cresce su una collina e domina una vallata fertile. La città fu fortificata nel VIII Secolo a.C., fu abitata da fenici e romani. Attualmente conta oltre 20 mila abitanti ed è uno dei paesi più grandi e popolati dell’Andalusia.

La città di Carmona, in Spagna, offre dei monumenti di grande interesse e palazzi antichissimi. Dopo aver visto cosa vedere a Siviglia, oggi vogliamo mostrarvi cosa vedere in questo paese.

Cosa vedere a Carmona

Uno dei monumenti più importanti di Carmona è sicuramente la torre, un’imitazione della Giralda di Siviglia, costruita nel 1400 in pieno stile Mudejar. Tra gli edifici famosi troviamo il Palazzo di Los Aguilar, Los Rueda e la Casa del Marchese de Las Torres. Quest’ultima è la sede del museo archeologico e doganale di Carmona.

Una delle opere storiche più importanti che è possibile trovare a Carmona è sicuramente la Puerta de Sevilla (porta di Siviglia), si tratta di una porta ricavata nella cinta muraria costruita dai romani a protezione della città. Passando questa porta è possibile accedere alla città vecchia, con stradine, chiese e palazzi risalenti al periodo rinascimentale spagnolo. Tra i punti di interesse più importanti troviamo Piazza San Fernando e la Chiesa di Santa Maria. 

La chiesa di Santa Maria è un edificio in stile gotico costruito nel XV secolo sui resti di una moschea, all’interno sono stati incorporati alcuni degli elementi che sono così, in questo modo, arrivati fino ad oggi. Come in quasi tutte le città dell’Andalusia troviamo anche qui la classica fortezza araba come l’Alcazar di Siviglia, qui a Carmona sorge infatti l’Alcazar del Rey Don Pedro, che è stato trasformato in un albergo lussuoso che prende il nome di Paradores.

Come ogni città di origine romana che si rispetti, anche a Carmona troviamo la necropoli romana, si trova nella parte inferiore della città, qui è possibile vedere oltre 900 tombe scavate nella roccia che risalgono al II secolo a.C. con affreschi in stile funerario. Di fronte alla necropoli c’è un anfiteatro scavato solamente in parte.

Come arrivare a Carmona?

carmona spagna

Raggiungere Carmona non è difficile, è possibile farlo in auto attraverso la E-5 e poi incorporandosi all’A4 con direzione Cordoba. Esiste la possibilità di arrivare a Carmona anche in Autobus, questi partono dal Prado di San Sebastian a Siviglia, il tempo di percorrenza è di circa 50 minuti.

Potete consultare gli orari degli autobus Siviglia – Carmona attraverso questo documento: orari Siviglia – Carmona.

Cosa mangiare a Carmona

Nella città di Carmona è possibile assaggiare alcune deliziose pietanze tipiche della regione andalusa, tra i piatti più ricchi troviamo le uova alla flamenca, la cartuja di baccalà, gli spinaci alle spezie di Carmona e l’ardoria.  I vini andalusi accompagnano perfettamente queste pietanze.

Carmona è dunque una città ricca di storia, tradizione, monumenti e anche delle ottime pietanze, infatti è una delle migliori cucine che è possibile trovare in Andalusia. Il nostro consiglio è sicuramente di provare gli spinaci alle spezie di Carmona, un piatto molto tipico della cittadina.

By:
Paolo nasce a Milano nel 1979, da 10 anni vive in Andalucia e vuole mettere a disposizione la sua esperienza per i lettori di questo sito che vogliono visitare o vivere in Spagna.
Commenti
Commenta per primo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.