cattedrale giralda

Cattedrale di Siviglia

Tra i monumenti caratteristici della città di Siviglia troviamo la Cattedrale di Siviglia, vasta chiesa ricca di reperti storici da guardare dal vivo. In questa sezione non vogliamo concentrarci sulla città di Siviglia ma su quello che è uno dei simboli della città, la sua immensa e magnifica Cattedrale di Santa Maria. L’enorme monumento religioso è di origine gotica ed è il terzo edificio cattolico per dimensioni, dove solamente la basilica di San Pietro in Vaticano e la cattedrale di Saint’ Paul di Londra gli stanno davanti.

Storia Cattedrale di Siviglia

La Cattedrale di Siviglia è stata costruita nel lontano 1401 su un terreno libero per la demolizione della moschea Aljama. Questa chiesa ha vissuto una costruzione divisa in varie fasi e iniziata nel 1172 dove alla fine del processo di costruzione si arrivò a costruire la moschea di al-Moharrem, tra l’aprile del 1172 e nel marzo del 1198; l’inaugurazione arrivò il 30 aprile 1182.

Nel novembre 1248 la moschea venne comandata dall’arcidiocesi che comprendeva il Regno di Siviglia; la stessa moschea iniziò ad essere demolita nel 1433 e subito si iniziò con la costruzione di un tempio gotico, consacrato ma ancora non completo nel 1507. Nel 1528, in pieno Rinascimento, si progettarono le così ora famose sacrestie e l’ingrandimento delle torri in classico stile e i lavori si conclusero nel 1593; nel periodo del Barocco si pensò alla costruzione della canonica del Santuario dove tra il 1618 e il 1663 i lavori restarono incompleti. Nell’Accademica si iniziarono dei lavori in pieno stile neoclassico e si ebbe così inizio al processo di monumentalizzazione dove però tra il 1762 ed il 1797 gli edifici che la univano ad un piccolo villaggio nelle vicinanze venne eliminata;  nel periodo neogotico ci si dedicò alla riparazione della varie e numerose opere gotiche rovinate in passato.

Con il tempo la chiesa di Santa Maria si è convertita in uno dei principali monumenti di Siviglia, tra i più importanti storicamente e culturalmente.

Descrizione di esterno ed interno della Cattedrale di Siviglia

Chiesa Santa Maria

La Cattedrale di Siviglia è uno dei monumenti più importanti della città di Siviglia, da visitare assolutamente se ci si trova nella capitale andalusa. 

Esterno della cattedrale Siviglia

L’esterno della Cattedrale di Siviglia è composta dalla Giralda che ha la funzione sia di torre che di campanile e fin dal lontano 1987 è un vero e proprio patrimonio dell’umanità. La base della Giralda si trova a circa sette metri dal livello del mare e ha le misure corrispondenti di 13 metri di larghezza e un’altezza pari a 104 metri.

La Giralda della Cattedrale di Siviglia è visitabile fino ad un’altezza di 70 metri, dove ogni turista potrà godersi un’immensa e magica panoramica intera sulla città di Siviglia. Curiosità della torre è quella che le scale non ci sono e quindi ogni persona dovrà salire tramite 34 rampe circolari. All’esterno della Cattedrale di Siviglia si può notare anche il Patio de los Naranjos, che è uno spazio a forma rettangolare dove il patio è l’interno di un chiosco. L’esterno è a forma rettangolare e grazie a questa particolarità i lati stretti sono stati riempiti con sette archi, mentre quelli larghi ne possedevano ben tredici, divisi in due file da sei con un enorme arco al centro, che viene chiamato Puerta del Perdón.

Oggi il Patio de los Naranjos rappresenta una parte fondamentale della Cattedrale di Siviglia, visto che la stessa è integrata nel Patio, anche se durante i secoli le modifiche non sono passate inosservate e i lavori del tutto sono durati per ben 24 anni iniziati nel 1172. 

La facciata principale della Cattedrale ha tre portali: la Puerta de la Asunción, la Puerta del Nacimiento e la Puerta del Bautismo. Nel 1392, inoltre, furono costruiti dei gradini e utilizzati fin da subito per scambi commerciali.

Cattedrale esterno

Interno della struttura

La Cattedrale di Siviglia al suo interno è composta da cinque navate in pieno stile gotico che formano una pianta rettangolare che la rende uguale a quella dell’ Alhambra; i muri sono molto sottili e vista la luce scarsa le finestre piccole sono composte da ottime vetrate. All’interno della Cattedrale troviamo il Cristo de la Clemencia. La navata centrale è divisa in due parti: il coro che è confinato da grandi organi e la Cappella Maggiore che ospita l’immenso altare maggiore.

All’interno della Cattedrale sono presenti ben 25 cappelle, quelle che sono meritano obbligatoriamente di essere visitate, sono sicuramente la Capilla Real, la Capilla Mayor e infine quella di San Andrés. All’interno della Cappella reale troviamo la Pala d’altare più grande del mondo, la sua costruzione è durata oltre 80 anni.

Quindi ecco la divisione in tre sezioni: la navata di re Ferdinando III, la crociera e il retro coro. Al suo interno sono presenti anche i resti di Cristoforo Colombo, deposti nel bronzo ed è portato da quattro grandi araldi che sono rappresentati le quattro corone di Spagna: Leon, Castiglia, Navarra e Aragona.

Siviglia: Cattedrale tutte le informazioni per visitarla

visitare cattedrale siviglia

Per raggiungere la Cattedrale di Siviglia ci sono vari modi e in questa parte vogliamo analizzare come arrivare allo splendido monumento con tutti gli orari e i prezzi per entrare al suo interno. 

Arrivare all’ambito monumento è semplice grazie alle nostre specifiche indicazioni: se vi trovate in centro a Siviglia potete usare i vari taxi a disposizione, gli autobus che iniziano la prima corsa alle 5.20 del mattino fino all’01.15 di notte; terza soluzione per raggiungerla dall’albergo dove alloggiate sono le macchine a noleggio per raggiungere a Calle Basilica 41009.

In alternativa è possibile usare la metro di Siviglia, basterà scendere a Puerta Jerez e percorrere circa 150 metri a piedi. La struttura della Cattedrale è imponente, ed è visibile appena usciti dalla metropolitana. E’ bene specificare che il principale monumento di Siviglia si trova nei pressi dell’Alcazar e della Giralda, in pieno centro storico. Ecco la mappa e le informazioni a riguardo.

Orari e prezzi Cattedrale di Siviglia

Esterno cattedrale Siviglia

In elenco ora ecco gli orari d’apertura sia invernali che estivi per visitare la Cattedrale di Siviglia. L’orario invernale prevede:

  • Lunedì al sabato dalle ore 11.00 alle ore 17.30;
  • Domenica dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

Per quanto riguardo l’orario estivo, che riguarda i mesi di luglio ed agosto, si entra nella Cattedrale di Siviglia:

  • lunedì al sabato a partire dalle ore 9.30 fino alle ore 16.30;
  • domenica l’orario di apertura parte dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

Il prezzo unico per entrare a visitare l’immenso monumento è di 9 euro, dove è possibile visitare sia l’esterno dove si trova la Giralda che l’interno della Cattedrale di Siviglia.

La Cattedrale e la Giralda sono visitabili gratis il lunedì.

Orario delle Messe per la visita

Un buon modo per visitare la Cattedrale di Siviglia è sicuramente quello di sfruttare gli orari delle messe, facendo attenzione a non disturbare la funzione. Ecco gli orari ufficiali delle messe:

  • Domenica 10.00 e 13.15 (Cappella Maggiore)
  • Lunedi – Venerdì alle 8.30 – 10.00
  • Sabato alle 8.30, 10.00 e 20.00

Visita ai tetti della Cattedrale (Cubierta de la Catedral)

Esiste la possibilità di visitare i tetti della Cattedrale sivigliana, o meglio detto “Las Cubiertas de la Catedral”. Questo tipo di vista vi consentirà di salire fino sui tetti della struttura per capire come è stata costruita, visitare le varie torri e soprattutto uno spettacolo.

Questo tipo di visita ha un costo di 15euro ed è visitabile senza visita guidata, tuttavia vi consigliamo assolutamente di scegliere una guida in quanto altrimenti non apprezzerete questa visita.

Potete prenotare la vostra guida direttamente sul sito ufficiale della Cattedrale, sono ammessi al max gruppi di 25 persone. Potete comprare il biglietto individuale se siete un gruppo di meno di 10 persone.

  • Cattedrale di Siviglia
5,0
By:
Paolo nasce a Milano nel 1979, da 10 anni vive in Andalucia e vuole mettere a disposizione la sua esperienza per i lettori di questo sito che vogliono visitare o vivere in Spagna.
Commenti
Commenta per primo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.