tour andalusia

L’Andalusia è una meta molto ambita, ma molte volte se non si è esperti o almeno non si viaggia spesso, organizzare un tour è complicato! Proprio per questo oggi parleremo di come organizzare un tour in Andalusia e quali sono le mete assolutamente da non perdere. In questo post andremo a rispondere a quelle che sono le domande più frequenti e soprattutto forniremo alcuni tips che ai meno esperti potrebbero tornare veramente molto utili.

Le città imperdibili per il proprio Tour in Andalusia

Vivo in Andalusia da un bel po’ di tempo, il sud della Spagna è la mia zona preferita e devo dire che è magica… ma davvero! Prima di organizzare un viaggio nel sud della Spagna bisogna sapere quali sono quelle città da non perdersi assolutamente, insomma le tappe imprescindibili.

Sicuramente se state organizzando il vostro viaggio dovete tener in considerazione Siviglia, Granada, Cordoba, la suggestiva Ronda e Malaga, città che bisogna quindi assolutamente vedere per via della loro architettura e eredità araba che le rende davvero uniche.

Qual è il periodo migliore per organizzare un Tour in Andalusia?

Il periodo migliore per viaggiare in Andalusia è la primavera o l’autunno, anche se spesso è veramente difficile avere dei giorni liberi in queste date (anche perché per un tour come si deve ci sarà bisogno di restare in terra andalusa per un bel po’). Perché meglio la primavera e l’autunno? Semplicemente perché il caldo in estate è insopportabile e non a tutti piace viaggiare in inverno, ma soprattutto perché nel periodo di marzo – maggio i costi degli hotel sono sicuramente più bassi, così come nel periodo settembre – novembre).

Se state pensando di viaggiare in agosto tenete in considerazione che la miglior soluzione, per far fronte al caldo, sono i tour di costa (Costa del Sol e Costa de la Luz) quindi con Malaga, Huelva, Cadiz, evitando quelle che sono le città di Granada e Siviglia (quest’ultima insieme a Cordoba raggiungono i 50° gradi al sole).

Quanto tempo serve per un Tour in Andalucia?

Per me il tempo è sempre poco per scoprire l’Andalusia, tuttavia in base al tempo che avete a disposizione, potete organizzare un tour su misura. C’è però un minimo, dal mio punto di vista, almeno 7 giorni per vedere le cose più importanti, andiamo a vedere per periodo che tour è possibile organizzare:

  • 7 giorni: ideale per visitare 2 o 3 città al massimo, ad esempio si potrebbe andare a Siviglia, Granada e Cordoba, senza esagerare perché altrimenti non si apprezzano le singole città. Mi raccomando, prenotate la visita all’Alhambra con tempo, infatti è possibile visitarla per pochissime persone al giorno.
  • 10 – 12 giorni: già si tratta di un periodo sicuramente più accettabile, con 10 giorni a disposizione è possibile già aggiungere la città di Malaga alla lista, e godersi qualche giorno in più Siviglia e Granada, approfittando anche per un tour a Ronda e Marbella.
  • 25 giorni: con tutto questo tempo a disposizione potrete finalmente godere al massimo di quello che è lo stile di vita andaluso, conoscere più a fondo le loro tradizioni e scoprire al meglio come vivono. Nel vostro tour possono rientrare anche piccole città, o meglio i pueblos, per un viaggio più completo: potete fare la rutas de los pueblos blancos, oppure andare a visitare Frigiliana, Nerja e molte altre piccole perle andaluse.

Tour Andalusia di 7 giorni

tour andalusia cordoba

Con 7 giorni a disposizione bisogna organizzarsi per bene e soprattutto prenotare le attrazioni che si ha intenzione di visitare, andiamo a vedere nel dettaglio il tour consigliato:

  • Giorno 1: il primo giorno è il giorno del viaggio, dalle principali città italiane consigliamo di raggiungere Siviglia e godersi questa prima città per iniziare il tour. Basteranno un paio di giorni qui. Godetevi una serata a Calle Betis e lungo il fiume Guadalquivir.
  • Giorno 2 : visita a Siviglia, consigliamo di prenotare l’ingresso all’Alcazar per saltare la fila e non perdere assolutamente la Cattedrale, la Giralda ed il centro storico della città. Non dimenticate di visitare la Plaza de España e fare un giro nel parco Maria Luisa.
  • Giorno 3: durante la mattinata cercate di visitare il Metropol Parasol, la Torre dell’Oro ed il Barrio Santa Cruz e poi nel pomeriggio spostatevi nella zona di Triana per poter godere della cittá tradizionale!
  • Giorno 4: preparate i bagagli e andate a Cordoba, la cittá è piccolina, quindi riuscirete a vederla in un giorno. Non perdete l’Alcazar de Los Reyes Catolicos, la Mezquita e il Ponte Romano. Se avete tempo a disposizione, potete visitare anche i bagni arabi (veramente fantastici per qualche ora di relax!)
  • Giorno 5: Da Cordoba è l’ora di Spostarsi a Granada, sono circa 2 ore ma è probabilmente una delle città più belle di tutta l’Andalusia. Ricordate di prenotare l’ingresso all’Alhambra, potete farlo sul sito ufficiale oppure con le indicazioni nel post di Viviandalucia. Le cose da vedere a Granada sono tante, ma imprescindibile la visita al complesso dell’Alhambra ed ai suoi fantastici giardini, l’ottava meraviglia del mondo moderno. Passeggiare di sera per le strade della città è magico, prendetevi del tempo e godetevela a pieno.
  • Giorno 6: Partite alla volta di Malaga, da dove prenderete anche l’aereo per tornare in Italia. Approfittate per visitare l’Alcazaba e il Castillo Gibralfaro, non dimenticate la Cattedrale di Malaga ed ovviamente il Museo Thyssen e Picasso. La prima sera a Malaga fate un giro al Muelle Uno e per il centro, cenate in uno dei tanti bar.
  • Giorno 7: visita al Museo Pompidou ed alla Malagueta in mattinata, poi diritti all’aeroporto per tornare a casa.

Tour in Andalusia 10-12 giorni

Con qualche giorno in più a disposizione è possibile godere di piccole perle dell’Andalusia, consigliamo questo itinerario:

  • Giorno 1, 2 e 3 :Considerando che il primo giorno probabilmente sarà molto corto a causa del viaggio, restate fino al 3° giorno a Siviglia, godendovi le bellissime attrazioni presenti in città.
  • Giorno 4: Da Siviglia potete raggiungere facilmente in giornata Carmona, una piccola città a mezz’ora, molto bella e caratteristica.Anche qui troverete l’Alcazar e passeggiando tra le vie della piccola cittadina sentirete la vera essenza dell’Andalusia.
  • Giorno 5: Trasferitevi a Cordoba, visitate la città con calma senza perdervi la Mezquita di Cordoba, veramente unica e incredibile. (vedi sopra giorno 4).
  • Giorno 6-7: Granada, spostatevi a Granada, e godetevi la città e non perdetevi l’Alhambra.
  • Giorno 8: Nerja. Da Granada spostatevi a Nerja per la visita alle grotte naturali e per godervi la città con il Balcone d’Europa, le cose da vedere non sono tantissime, ma passeggiare tra le stradine di questo paesino è magico, poi se capitate in primavera è d’obbligo una visita al mare.
  • Giorno 9 e 10: Spostatevi a Malaga, qui potete godervi la città, l’Alcazaba e il Castillo Gibralfaro, visitando oltre 30 musei presenti in città e soprattutto la Casa Picasso. (Se restate 10 giorni, leggete i giorni extra).
  • Giorno 11: A 1 ora scarsa da Malaga trovate Ronda, una cittadina veramente incredibile e con tantissimo da offrire. Una visita alla Plaza de Toros di Ronda ed al Tajo sono d’obbligo, organizzatevi e non perdete l’occasione!
  • Giorno 12 : visita a Marbella. A circa 50 minuti di auto da Malaga c’è Marbella, una cittadina famosa per il lusso e le sue fantastiche spiagge: case super lussuriose, Ferrari, Lamborghini. Obbligatoria la visita al centro storico e poi diritti all’aeroporto di Malaga per tornare in Italia.

Distanze tra le città andaluse e come muoversi

Le distanze tra le città Andaluse non sono grandissime, inoltre la rete ferroviaria copre abbastanza bene tutte le città e quindi è possibile anche muoversi completamente in treno, anche se sicuramente un’auto è molto più comodo ed economico (se siete più di una persona). Infatti il miglior modo per muoversi per un viaggio al sud della Spagna è noleggiare un’automobile, le distanze come detto non sono eccessive ed ecco qui una tabella approssimativa di tempo di viaggio tra le città con la macchina:

  • Siviglia – Cordoba: 1,30h
  • Siviglia – Malaga: 2h
  • Malaga – Cordoba: 1,30h
  • Malaga – Granada : 1,45h
  • Siviglia- Granada: 4h
  • Malaga – Ronda: 0,45 min
  • Siviglia – Ronda : 1h
  • Malaga – Marbella: 50 min

Il costo della benzina è più basso che in Italia, quindi non lasciatevi scoraggiare.

Quanto tempo restare nelle città per un Tour perfetto?

Ogni città ha tantissime cose da scoprire, e definire un tempo concreto potrebbe essere difficile perché dipende dai gusti del viaggiatore. Tuttavia, considerando la parte turistica ecco una tabella di tempo da dedicare ad ogni città:

Tour Andalusia organizzato

Se state cercando un tour in Andalusia Organizzato potete contattarci tramite email attraverso il form sottostante, cercheremo di aiutarvi e indirizzarvi verso esperti in grado di organizzare un tour perfetto in Andalusia.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.